Padiglione di Mies Van Der Rohe

  • Architecture
  • Open Air
  • Culture

Il 2 giugno 1986 veniva inaugurata, nel suo spazio originale, la ricostruzione del Padiglione Mies van der Rohe, esempio e riferimento del Movimento Moderno.

Informazioni
Avinguda de Francesc Ferrer i Guàrdia, 7

Metro: L1 (Rossa) e L3 (Verde) - Espanya

https://miesbcn.com/

Il padiglione che ospita la Fondazione fu progettato da Ludwig Mies Van Der Rohe come padiglione nazionale della Germania in occasione dell'Esposizione Internazionale di Barcellona del 1929. Costruito in vetro, acciaio e diversi tipi di marmo, il padiglione fu concepito per ospitare il ricevimento ufficiale presieduto dal Re Alfonso XIII insieme alle autorità tedesche. La sua innovativa struttura architettonica rappresentò un cambiamento radicale nella disposizione degli spazi e fu di grande influenza nello sviluppo dell'architettura moderna della città.

Per questo motivo, nel 1983, il Comune ha creato la Fondazione Mies van der Rohe per consentire la creazione di un progetto di ricostruzione del Padiglione tedesco. Tutti i materiali possedevano le stesse caratteristiche e avevano la stessa provenienza di quelli usati originalmente nel 1929: vetro, acciaio e quattro tipi diversi di pietra e marmo.

La Fondazione Mies Van Der Rohe organizza regolarmente mostre itineranti che documentano i suoi Premi di architettura, oltre ad altri argomenti che trattano le grandi tematiche dell'architettura moderna e contemporanea.

Recensioni
  • Modernism defined

    Mies's modernist buildings are a true pleasure to be in. To those saying it's overpriced, you must be hard pressed for 5€. I spent over an hour in here sitting and looking at all the marble details. A true masterpiece.

    Tripadvisor
mapa/mapa-zonas Created with Sketch.
Zone di Barcellona Sants-Montjuïc

Sants-Montjuïc, situato a sud della città, è il quartiere più grande di Barcellona e confina con i comuni di El Hospitalet de Llobregat e El Prat de Llobregat. Comprende quartieri con diverse personalità, come le antiche città industriali di Sants, Hostafrancs, Poble-sec e La Bordeta, nonché la zona portuale e doganale della Zona Franca. Vanta uno dei polmoni verdi di Barcellona, la collina di Montjuïc, coronata dal castello che proteggeva la costa della città.

Scopri di più
Potrebbe interessarti anche: