Front Marítim

Lo spazio che si estende dai piedi del Montjuïc fino alla popolare Barceloneta e continua lungo le spiagge di Poble Nou dimostra il carattere mediterraneo della città e la sua vocazione di capitale marittima.

Da un capo all'altro, il litorale di Barcellona forma una linea continua lunga 5 chilometri che può essere percorsa a piedi, in bicicletta o anche in barca.

È difficile trovare un'altra grande capitale europea che concentri tante offerte per il tempo libero vicino al mare, dai popolari bar sulla spiaggia al Gran Casino, ristoranti di pesce e frutti di mare, aree verdi o negozi di moda. Non è raro che i visitatori apprezzino così tanto la qualità delle otto spiagge di Barcellona.

La città ha saputo guadagnare spazio dal mare in modo rispettoso nei confronti dell’ambiente, come il Port Vell e il Maremàgnum, dove ha riunito un campione di fauna marina nell'Aquàrium.

Vale la pena ricordare alcune delle attività più popolari tra gli abitanti di Barcellona: una passeggiata in alto mare a bordo delle Golondrines, piccole imbarcazioni da diporto; o una visita al pailebot Santa Eulàlia, una barca del 1918, restaurata dal Museo Marittimo e in cui si svolgono attività educative e culturali.

Il fatto che il centro della città, con la Rambla, la statua di Colombo e tutti i monumenti gotici, sia molto vicino al porto e a due passi dalle spiagge è evidente nel carattere aperto della gente del posto.

Barcellona è una città che vive davanti al mare.

Quartieri:

La Barceloneta, La Vila Olímpica del Poblenou, El Poblenou, Diagonal Mar e el Front Marítim del Poblenou.